Annesi (Agit): “Premiata l’attività del gruppo”

Insurance Daily

Il nuovo presidente della rappresentanza aziendale di Groupama Assicurazioni illustra obiettivi e strategie della giunta: confronto collaborativo con la mandante per tutelare gli associati e migliorare la proposta commerciale. Si punta dunque sulla continuità d’azione

Cambiamento nella continuità in casa Agit. Lo scorso 21 maggio, in occasione del congresso nazionale, Massimo Annesi è stato eletto presidente della rappresentanza aziendale di Groupama Assicurazioni. La sua lista, battezzata Insieme per Tutti, Insieme da Sempre, ha totalizzato 451 preferenze, superando agevolmente i 97 voti andati invece alla proposta di Marco Colombi e le cinque schede bianche. “È stato un congresso che ci ha dato molta soddisfazione”, ricorda il nuovo presidente Annesi. “C’erano un po’ di timori alla vigilia perché era il primo congresso che organizzavamo in modalità online: invece – prosegue – abbiamo registrato un livello altissimo di partecipazione e la presentazione di due liste differenti ha consentito anche di avere un certo contraddittorio”. Titolare di un’agenzia plurimandataria a Ferrara, Annesi si era presentato al congresso da vice presidente uscente. “Ringrazio tutti i colleghi per la fiducia che hanno mostrato nei miei confronti”, commenta Annesi. “È un riconoscimento importante, che ci dà grande soddisfazione – aggiunge – perché significa che gli associati hanno compreso l’importanza e la bontà dell’attività che abbiamo svolto fino a oggi”.

IL NUOVO UFFICIO DI PRESIDENZA

Annesi raccoglie così il testimone di Angelo Mangano, che fa un passo di lato e resta nell’ufficio di presidenza come responsabile dell’attività amministrativa e normativa. “Credo che anche per Angelo la mia nomina sia stata motivo di grande soddisfazione: la mia lista si è presentata in continuità con la precedente presidenza e la votazione del congresso – osserva Annesi – conferma che la sua attività è stata molto apprezzata dalla base degli associati”.

Oltre ai già citati Annesi e Mangano, il nuovo ufficio di presidenza risulta composto da Laura Puppato (vice presidente e responsabile ad interim della commissione sinistri), Dino Grotti (coordinatore della presidenza), Michele Ubaldi (commissione auto), Edoardo Franchella (commissione danni non auto), Simone Soldato (commissione vita), Giuliano Melis (commissione formazione), e Francesco Landolfi (coordinamento del territorio). La nuova vice presidente Laura Puppato manterrà inoltre la responsabilità dei rapporti istituzionali del gruppo. Alla squadra vanno poi aggiunte una serie di deleghe: Daniele Rizzo (commissione informatica), Massimo Camagna (commissione marketing), Maximiliano Paradiso (comunicazione), Michele Lo Presti (segreteria della presidenza) e Vito Greco (tesoreria)

UN CONFRONTO COLLABORATIVO

La nuova presidenza, come ha ribadito a più riprese da Annesi, si porrà in continuità con l’attività della precedente rappresentanza. A cominciare dai rapporti con la mandante, rappresentata durante il congresso dall’amministratore delegato e direttore generale Pierre Cordier e dal chief distribution officer Roberto Trerotoli. “Con la mandante abbiamo da anni un forte rapporto di collaborazione: ci confrontiamo su tutto, sempre nel rispetto dei reciproci ruoli e interessi”, dice Annesi. “È un rapporto che, com’è naturale che sia, può generare anche momenti di attrito, come avvenuto in passato quando la compagnia ha effettuato alcune importanti iniziative sulla governance del portafoglio: però adesso – assicura Annesi – quel momento di difficoltà è stato superato”. Il confronto con la mandante è un passaggio fondamentale per raggiungere quello che, nella visione di Annesi, dovrebbe essere l’obiettivo finale del gruppo agenti: tutelare l’attività degli associati, a prescindere dalla dimensione e dalla collocazione geografica. “Ci proponiamo di sostenere e proteggere tutti i colleghi, contribuendo all’offerta di servizi tecnici, informatici e assicurativi efficaci e in linea con le esigenze di mercato”, sintetizzando così la mission della sua presidenza.

TECNOLOGIA E OFFERTA COMMERCIALE

Gli argomenti di confronto con la mandante, come spiega Annesi, sono numerosi: dalla gestione del dato al supporto tecnologico, fino alla proposizione commerciale. Annesi li mette in fila uno per uno. “Abbiamo da anni un accordo sulla gestione del dato, che dobbiamo rinnovare ogni anno per adeguare il sistema all’evoluzione normativa e regolamentare: chiediamo di poter gestire la nostra libertà imprenditoriale e di poter disporre di un sistema in grado di rispondere tempestivamente, in maniera rapida e diretta, alle esigenze dei nostri clienti”, spiega Annesi. Altro tema caldo, strettamente legato alla disponibilità tecnologica, è poi quello della gestione sinistri, su cui la rappresentanza chiede sistemi che consentano di “garantire liquidazioni rapide e corrette agli assicurati”. Poi c’è tutto il tema dell’offerta commerciale. “Il catalogo di Groupama Assicurazioni è competitivo e in linea con il resto del mercato”, dice Annesi. Però si può sempre migliorare. “La precedente presidenza ha spinto molto perché la compagnia approfittasse delle possibilità del Superbonus 110%: l’offerta è sempre stata competitiva – prosegue – ma deve essere costantemente monitorata e, ove possibile, migliorata”. Annesi, a tal proposito, auspica che la compagnia si faccia trovare pronta alla ripartenza dopo l’emergenza coronavirus. “Stiamo uscendo in questi mesi da una pandemia che ci ha tenuti praticamente fermi per più di un anno: adesso – dice – dobbiamo essere pronti e non possiamo farci scappare le opportunità che sorgono dalla ripartenza delle aziende”.

A SOSTEGNO DEGLI ASSOCIATI

Proprio sul coronavirus si concentrano le battute finali di Annesi. “L’emergenza è stata affrontata con grande attenzione dalla mandante: ci ha offerto contributi a fondo perduto, cosa che non tutte le compagnie hanno fatto per la propria rete distributiva”, ricorda Annesi. Anche la rappresentanza ha risposto prontamente all’emergenza. “Abbiamo istituito un fondo per sostenere i colleghi che hanno avuto grosse difficoltà al momento della pandemia”, aggiunge. La logica della nuova presidenza resterà dunque la stessa: sostegno, supporto e tutela ai colleghi e agli associati della rappresentanza. Il gruppo, come illustra Annesi, ha messo da parte un piccolo fondo che potrà essere utilizzato per sostenere il lavoro degli agenti iscritti. “Stiamo pensando di utilizzarlo – conclude Annesi – per migliorare e incrementare l’offerta formativa: credo che sia importante che i colleghi possano sviluppare una più approfondita conoscenza dei prodotti, del mercato e delle tecnologie a disposizione”

07 dic 2021
-
15:11

Motore di Ricerca

Contatti

A.G. IT Agenti Groupama Italia
Corso Giovecca 81 - 44121 Ferrara
Cod Fisc: 93012080664
Email: info@gruppoagit.com